ORGANISMO PARITETICO SICUREZZA | COMMERCIO E TURISMO
(O.P.S.) D.LGS. 81/2008 Nella Provincia di Pesaro-Urbino, presso la Sede dell'Ente Bilaterale, è operativo dal 24/05/2011 l’Organismo Paritetico Sicurezza Commercio e Turismo (O.P.S.) costituito tra l’Associazione datoriale Confcommercio di Pesaro-Urbino e le Organizzazioni Sindacali territoriali Filcams, Cgil, Fisascat, Cisl Uiltucs, Uil.
L’ O.P.S. si occupa della programmazione di attività formative e dell’elaborazione, nonché della raccolta, di buone prassi ai fini prevenzionistici; si occupa inoltre dello sviluppo di azioni inerenti alla salute e alla sicurezza sul lavoro mediante l’assistenza alle imprese finalizzata all’attuazione degli adempimenti obbligatori.
L’O.P.S. della Provincia di Pesaro-Urbino ha tra i suoi obiettivi fondamentali quello di supportare le imprese, in uno spirito di collaborazione, nell’individuazione di soluzioni tecniche e organizzative dirette a garantire e migliorare la tutela della salute e sicurezza sul lavoro, di svolgere e promuovere attività di formazione e, ancora, di asseverare l’adozione e l’efficace attuazione dei modelli organizzativi e gestionali previsti dal D.Lgs. 81/2008.


Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale

Dall’anno 2012 è operativo il servizio di RLST (Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale).
Le aziende del comparto Terziario e Turismo al di sotto dei 15 dipendenti che non hanno nominato al proprio interno il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS) possono aderire al servizio, utilizzando un RLST esterno all’azienda.
A disposizione ci sono 3 soggetti aventi la qualifica di RLST acquisita mediante una formazione particolare in materia di salute e sicurezza concernente i rischi specifici esistenti nei settori del terziario e del turismo.
L’RLST svolge nei confronti delle imprese aderenti al sistema le attribuzioni proprie del RLS più precisamente:
- Accede ai luoghi di lavoro con frequenza annuale, previo preavviso;
- Viene consultato preventivamente e tempestivamente in ordine alla valutazione dei rischi, alla individuazione, programmazione, realizzazione e verifica della prevenzione in azienda;
- È consultato sulla designazione del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione, sull’attività di prevenzione incendi, di primo soccorso, d’evacuazione dei luoghi di lavoro; è consultato inoltre sulla designazione del medico competente;
- È coinvolto in merito alla organizzazione della formazione dei lavoratori in materia di sicurezza sul lavoro;
- Riceve le informazioni e la documentazione aziendale inerente alla valutazione dei rischi e le misure di prevenzione relative;
- Promuove l’elaborazione, l’individuazione e l’attuazione delle misure di prevenzione idonee a tutelare la salute e l’integrità fisica dei lavoratori;
- Fa proposte in merito all’attività di prevenzione;
- Avverte il responsabile dell’azienda dei rischi individuati nel corso della sua attività.